accesso servizio distribuzione

Accesso al servizio di distribuzione
Con l'entrata in vigore del Decreto Legislativo 164/2000 (Decreto Letta) viene assicurata, a tutti gli utenti aventi diritto, libertà di accesso al sistema di distribuzione gas.
A tal fine le imprese di distribuzione hanno l'obbligo di permettere l'accesso alle proprie reti a coloro che ne facciano richiesta, nel rispetto delle condizioni tecniche di accesso e di interconnessione sancite dal decreto medesimo.
Con la delibera n. 138 del 29 luglio 2004 l'Autorità per l'energia elettrica e il gas (AEEG) ha definito "criteri atti a garantire la libertà di accesso e la neutralità nell'erogazione del pubblico servizio di distribuzione, inteso come l'utilizzo di un impianto di distribuzione o di porzioni di esso mediante il prelievo, ad uno o più punti di riconsegna, del gas naturale che si ha titolo ad immettere presso uno o più punti di consegna del medesimo impianto di distribuzione o dell'impianto direttamente o indirettamente interconnesso".
Nel medesimo provvedimento l'Autorità ha evidenziato l'opportunità di, "ad integrazione della disciplina dell'accesso e dell'erogazione del servizio di distribuzione, definire mediante il coinvolgimento delle associazioni rappresentative delle imprese di distribuzione, un codice di rete tipo il cui contenuto possa essere adottato da ciascuna impresa ai sensi dell'articolo 24, comma 5, del decreto legislativo n. 164/00".
In conformità alla delibera AEEG n. 108/06 Serenissima Gas mediante propria dichiarazione (download file PDF) ha adottato il "Codice di Rete Tipo per la distribuzione del gas naturale".  
 
SCAMBIO DI INFORMAZIONI TRA GLI OPERATORI
 
Per le comunicazioni di cui all'art. 2.2 a) dell'allegato "A" della delibera AEEG 294/06 e s.m.i., utilizzare il seguente indirizzo di posta certificata: serenissimagas@pec.serenissimagas.it
 
Per le comunicazioni di cui all'art. 2.2 b) dell'allegato "A" della delibera AEEG 294/06 e s.m.i., utilizzare il seguente indirizzo di posta certificata: serenissimagas.switch@pec.serenissimagas.it
 
 Ulteriori recapiti:
Serenissima Gas SpA
via Monte Popera 24 - 30027 San Donà di Piave (VE)
tel: 0421.51867 - - fax: 0421.560114
 
IMPORTANTE - i file allegati ai messaggi di posta elettronica dovranno avere i seguenti formati: Excel per l'invio di dati numerici - Pdf per documenti di testo.
 
 
 
ATTIVAZIONE DI NUOVI IMPIANTI
  • Per gli impianti con obbligo di progetto secondo Decreto - 22 Gennaio 2008 , n. 37 e/o soggetti alle disposizioni del Decreto Ministeriale 12 Aprile 1996 – “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili gassosi”, dovrà essere fornita un'ASSEVERAZIONE A FIRMA DI UN TECNICO ABILITATO, ATTESTANTE LA REALIZZAZIONE DELLE OPERE IN CONFORMITA’ AL PROGETTO E/O ALLE NORME DI CUI L’IMPIANTO E’ SOGGETTO.

     
  • In ottemperenza al decreto MSE 22 gennaio 2008 n. 37 e s.m.i. il committente è tenuto a consegnare al distributore o al venditore, entro 30 giorni dall'allacciamento pena la sospensione della fornitura, copia della dichiarazione di conformità dell'impianto con esclusione dei relativi allegati tecnici; tale documentazione dovrà essere presentata anche in caso di richiesta di aumento di potenza sull'impianto.
 
RIATTIVAZIONE DI IMPIANTI DISATTIVATI
  • Ogni richiesta di riattivazione necessita di sopralluogo per la verifica delle reali condizioni di accessibilità della presa e degli  eventuali adeguamenti alle normative/regolamenti in vigore.
  • La riattivazione di impianti disattivati con gruppo di misura  non accessibile è subordinata all'esecuzione, a onere e cura delle rispettive parti, delle modifiche agli impianti necessarie a rendere accessibile il gruppo di misura.
  • Per la riattivazione di impianti esistenti non modificati (non soggetti alla delibera 40/2014) con misuratore fino alla classe G6 inclusa e chiusi da oltre un annoil richiedente la fornitura dovrà fornire l'"Attestazione della di tenuta dell'impianto di utenza gas" (Modulo A/12) sottoscritta da un installatore abilitato, unitamente alla copia del certificato (o visura) camerale in corso di validità comprovante i requisiti tecnico-professionali dell’installatore come previsto dalla normativa vigente (Decreto MSE 22 gennaio 2008, n. 37).
  • Per la riattivazione di impianti esistenti non modificati (non soggetti alla delibera 40/2014) con misuratore di classe maggiore di G6il richiedente la fornitura dovrà fornire l'"Esito della prova di tenuta eseguita in sede di (ri)attivazione fornitura gas" (Modulo B/12) sottoscritta da un installatore abilitato, unitamente alla copia del certificato (o visura) camerale in corso di validità comprovante i requisiti tecnico-professionali dell’installatore come previsto dalla normativa vigente (Decreto MSE 22 gennaio 2008, n. 37).

RIATTIVAZIONE DELLA FORNITURA DI GAS SOSPESA A SEGUITO DI DISPERSIONE DI GAS RISCONTRATA DA PRONTO INTERVENTO
  • Nel caso di riattivazione della fornitura di gas ad un impianto di utenza in servizio per il quale la fornitura è stata sospesa a seguito di dispersione di gas rilevata sull’impianto interno, la fornitura verrà riattivata solo dietro presentazione da parte del Cliente finale dell'Attestazione o dell'Esito della prova di tenuta dell'impianto (Modulo A/12 - Modulo B/12), sottoscritto da un installatore abilitato, unitamente alla copia del certificato (o visura) camerale in corso di validità comprovante i requisiti tecnico-professionali dell’installatore come previsto dalla normativa vigente (Decreto MSE 22 gennaio 2008, n. 37).

RIATTIVAZIONE DELLA FORNITURA DI GAS SOSPESA A SEGUITO DI SOSPENSIONE PER MOROSITA'
  • Nel caso di riattivazione della fornitura di gas ad un impianto di utenza in servizio per il quale la fornitura è stata sospesa a seguito di richiesta SM1-"Chiusura del punto di riconsegna per sospensione della fornitura per morosità", si applica quanto previsto dalle Linee Guida CIG 12-2015.


ACCESSO AL PORTALE WEB
 
In ottemperanza a quanto disposto dalla Delibera ARG/gas 134/08 e s.m.i. Serenissima Gas ha attivato lo strumento di comunicazione evoluto Retigas.
 
L’accesso sarà possibile al seguente link:
http://portal.serenissimagas.it/Portal/Index.aspx?idn=0066&area=B2B&mode=PROD66utilizzando le credenziali "User ID" e "Password".

Tutte le richieste i cui standard obbligatori sono definiti dalla Delibera ARG/gas 185/2008 (e successive modifiche ed integrazioni), nonché le richieste di sostituzione nella fornitura, di voltura, di sospensione della fornitura per morosità e di cessazione per morosità dovranno essere inoltrate e saranno processate utilizzando esclusivamente lo strumento evoluto di comunicazione Retigas.

La documentazione relativa alle modalità di utilizzo del nuovo portale è presente nella sezione “SNC / Informazioni generali / Istruzioni e documentazione”.

 

Le comunicazioni necessarie alla risoluzione di eventuali anomalie dovranno essere inviate all 'indirizzo di posta certificata: serenissimagas@pec.serenissimagas.it.